Torta Tenerina: dolce morbido che si scioglie in bocca

Difficoltà
Preparazione
25 min
Cottura
30 min
Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca

Siamo entrati nel vivo del mese più romantico dell’anno, il momento in cui si celebra San Valentino e vediamo splendide rose rosse all’angolo di ogni strada: ma se questa festa è da sempre vissuta in maniera divisiva, è sicuramente un’occasione per concedersi qualche piccola coccola in più, il più delle volta a base di cioccolato. Proprio per questo il protagonista della ricetta di oggi è lui: il cioccolato fondente, accompagnato dalla cremosità unica di Crema Pan di Stelle per creare una deliziosa torta tenerina che si scioglie in bocca

Questa torta al cioccolato è perfetta da gustare non soltanto a San Valentino, ma anche come dessert a fine pasto accompagnata da una tazza di caffè o come sfiziosa merenda per grandi e bambini. Un po’ come per la preparazione della morbida torta al cioccolato senza uova, la bassa difficoltà di questa preparazione la rende ideale anche per chi non si sente un esperto ai fornelli, ma vuole stupire con gusto. I vostri ospiti vi chiederanno il bis

Per realizzarla vi basteranno pochi ingredienti, ma il risultato sarà così strepitoso che, proprio come un elisir incantato, basterà una fetta per far innamorare chiunque la assaggi! Perciò se volete stupire una persona speciale o volete preparare un dolce davvero particolare e dal sapore indimenticabile, ecco la ricetta perfetta per una torta tenerina dal cuore morbido che vi stupirà. E ora spazio alla preparazione: che la magia abbia inizio!

INGREDIENTI

Per una tortiera da 22 cm di diametro

  • 180 g cioccolato fondente
  • 80 g burro
  • 3 uova intere medie (150 g)
  • 100 g crema Pan di Stelle
  • 120 g zucchero
  • 50 g farina 00
  • un pizzico di sale
  • q.b. zucchero a velo

Fatta con

PROCEDIMENTO

Siete alla ricerca di un dolce romantico, dolcissimo e dal cuore tenero? Allora questa torta tenerina con Crema Pan di Stelle è la soluzione perfetta per creare un dessert da sogno!

STEP 1 di 7

MONTATE TUORLI E ZUCCHERO

Iniziate con il montare, con lo sbattitore elettrico o la planetaria, i tuorli con metà dello zucchero e il pizzico di sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca_step1

STEP 2 di 7

SCIOGLIETE A BAGNOMARIA

Sciogliete a bagnomaria cioccolato e burro. In una ciotola a parte, in microonde o sempre a bagnomaria, ammorbidite la crema Pan di Stelle. Quando avrete ottenuto dei composti fusi e morbidi, uniteli assieme al composto di tuorli e zucchero precedentemente montati.

Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca_step2

STEP 3 di 7

AGGIUNGETE LA FARINA

Aggiungete nell’impasto la farina setacciata e mescolate sempre con lo sbattitore elettrico.

Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca_step3

STEP 4 di 7

DEDICATEVI AGLI ALBUMI MONTATI A NEVE

In una ciotola a parte montate gli albumi a neve, con la restante metà di zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso e compatto.

STEP 5 di 7

UNITE GLI ALBUMI

Unite gli albumi montati all’impasto precedente mescolando delicatamente, con una spatola, dall’alto verso il basso.

Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca_step5

STEP 6 di 7

VERSATE L’IMPASTO NELLO STAMPO

Adagiate sul fondo di una tortiera apribile da 22 cm di diametro un disco su misura di carta forno e imburrate e infarinate i bordi. Versate all’interno dello stampo l’impasto e livellatelo con un cucchiaio.

Torta tenerina - dolce morbido che si scioglie in bocca_step6

STEP 7 di 7

DEDICATEVI ALLA COTTURA

Cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 175° per circa 30 minuti. Fate la prova cottura con lo stuzzicadenti, sfornate e lasciate raffreddare fino a che raggiungerà la temperatura ambiente. Cospargete la superficie con zucchero a velo e gustatevi questa torta golosa, con pochissima farina, dal cuore morbido e umido.

Servite le vostre porzioni con un ciuffetto di panna montata a guarnire per un effetto bello per gli occhi e delizioso per i palati.

Varianti

La torta tenerina, si sa, è una torta al cioccolato dal gusto inconfondibile. Una ricetta originale e semplice e allora perché non sorprendere i vostri ospiti con una torta tenerina al cioccolato bianco? Il procedimento è esattamente lo stesso: dovrete sciogliere in un pentolino il cioccolato bianco, unirlo poi a tutti gli altri ingredienti e mescolare dal basso verso l’alto per ottenere un composto morbido e privo di grumi. Infornate poi la vostra torta tenerina al cioccolato bianco e guarnite con un generoso strato di Crema Pan di Stelle e scaglie di mandorle.

Abbiamo detto mandorle? Se siete amanti di questo ingrediente ci sono tante ricette da non perdere, come quella della torta caprese, tipico dolce al cioccolato della pasticceria napoletana, o dei biscotti mandorle e cioccolato, croccanti, golosi e dal profumo irresistibile.

Un'altra variante della nostra torta tenerina è la torta tenerina con i lamponi. Iniziate facendo sciogliere a bagnomaria cioccolato e burro. Nel frattempo, separate tuorli a albumi. In una ciotola unite tuorli e cioccolato fuso mescolando con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso. Aggiungete poi la farina e gli albumi montati a neve con lo zucchero e mescolate. Foderate con carta da forno il fondo di una tortiera o di una teglia e versate metà dell'impasto. A questo punto mettete i lamponi e copriteli con l'altra metà dell'impasto. Infornate in forno statico preriscaldato e fate cuocere per 30 minuti. Una volta sfornata lasciate raffreddare fino a che raggiunge la temperatura ambiente e guarnite la superficie con altri lamponi e una spolverata di zucchero a velo. 

Per gli amanti dei dolci dal cuore morbido, come il tortino caldo dal cuore morbido, e dei lamponi, vi consigliamo di provare anche i muffin con lamponi, un dolce perfetto per addolcire le vostre giornate. 

Non vi resta che liberare la fantasia e divertirvi a preparare la vostra torta preferita. Buon appetito!

Curiosità

Tra le numerose tradizioni legate alla festività di San Valentino una delle più famose è quella di regalare dei cioccolatini alla persona amata: ma vi siete mai chiesti il motivo di questa usanza? E perché il cioccolato è diventato un simbolo di questa festività? 

In realtà l’origine di questa tradizione va fatta risalire a moltissimi anni fa, intorno all’inizio del ‘900, anni in cui il cioccolato era uno degli alimenti più pregiati e costosi in commercio, poichè i costi di importazione dall’America erano davvero altissimi. Regalare una scatola intera di cioccolatini a qualcuno era perciò un regalo molto raffinato, d’élite e simbolo di profonda stima. 

Oggi, nonostante il costo del cioccolato sia decisamente accessibile e regalare dei cioccolatini sembri un gesto quasi démodé, questa usanza è ancora molto amata e apprezzata. Questo perché tutti amano il cioccolato e le sue proprietà lo rendono un alimento magico, capace di regalare un piacere unico e aggiungere una dolcezza inimitabile ad ogni momento, grazie alle endorfine che fa sprigionare e che donano la sensazione di essere innamorati.

Il cioccolato ha infatti diversi benefici sul nostro corpo, soprattutto quello fondente che aiuta cuore, arterie e tutto l'apparato cardiovascolare. Questo perché nel cacao sono contenute alcune sostanze chiamate flavonoidi che aiutano a tenere le arterie flessibili. 

Non soltanto buono quindi, ma anche utile alla nostra salute, soprattutto se si considerano gli effetti antidepressivi di questo alimento. Quindi forza, ai fornelli a preparare deliziose ricette: magari una torta ai tre cioccolati? Ideale per fare il pieno di bontà e benessere.

Sogna con noi sui social

Seguici su