Biscotti zucca e cioccolato

Difficoltà
Preparazione
20 min
Cottura
60 min
Biscotti zucca e cioccolato

Halloween bussa alla porta.
Quale momento migliore dell’anno se non questo per mettere in tavola dei biscotti alla zucca e cioccolato spaventosamente buoni?
Perfetti per dare un tocco speciale alla vostra merenda o come dolcetti di fine pasto, ideali per essere inzuppati nel caffè e nel latte o da gustare prima di addentrarvi nel magico mondo dei sogni, questi morbidissimi biscotti faranno felici i più piccoli ma anche i grandi che ricercano sapori più sofisticati.
Tra gli ingredienti, infatti, spiccano zucca di stagione, cannella in polvere e l’immancabile Crema Pan di Stelle con granella di biscotto.
Un consiglio che possiamo darvi prima di cominciare con la preparazione: tenete vicino a voi un foglio di alluminio per alimenti, vi servirà per cuocere la zucca, rigorosamente a 200°.
Avete già l’acquolina in bocca? Allora iniziamo!
Se seguirete attentamente tutti gli step che trovate qui sotto, molto probabilmente eviterete brutti scherzetti. Ma questo lo scopriremo tra circa 60 minuti.

INGREDIENTI

Per 40 biscotti

PER L'IMPASTO

  • 180g Zucca
  • 300g Farina
  • 1 Uovo
  • 50g Burro
  • 50g Zucchero (+ quello per impanare i biscotti)
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Cannella in polvere
  • 50g Crema Pan di Stelle

Fatta con

PROCEDIMENTO

Volete preparare qualcosa di speciale per Halloween? Niente paura, vi basta seguire tutti i passaggi che trovate qui sotto per portare in tavola dei deliziosi biscotti zucca e cioccolato. Provateci, servono pochissimi ingredienti!

STEP 1 di 4

Avvolgete la zucca in un foglio d’alluminio per alimenti

Importante: prima di cuocerla, avvolgete la zucca in un foglio di alluminio per alimenti e fatela cuocere in forno, a 200°, per cinquanta minuti. Sfornate, lasciate intiepidire, tagliate a pezzi e frullate la polpa.

STEP 2 di 4

Mescolate gli ingredienti in una ciotola

In una ciotola mescolate la farina, 50g di zucchero e il lievito per dolci. Fate un vuoto al centro e aggiungete l’uovo, il burro ammorbidito a tocchetti, un pizzico di cannella e la polpa di zucca. Impastate fino a quando non otterrete un composto malleabile (se fosse troppo appiccicoso aggiungete poca farina per volta, dipende dal grado di assorbenza della farina rispetto ai liquidi). Infine, aggiungete all’impasto la Crema Pan di Stelle.

STEP 3 di 4

Disponete i biscotti sulla teglia

Formate un panetto, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero un paio di ore. In seguito, disponete un po’ di zucchero in un piatto. Riprendete l’impasto, formate delle palline da un paio di centimetri di diametro e fatele rotolare nello zucchero, ricoprendole da tutti i lati.
Adagiate palline su di una teglia rivestita di carta da forno, tenendole distanziate perché cresceranno in cottura.

STEP 4 di 4

Infornate

Infornate in forno caldo, a 180° per dieci minuti: sfornate e lasciate raffreddare completamente i vostri biscotti alla zucca e cioccolato prima di gustarli.
Possono essere comodamente conservati in un contenitore a chiusura ermetica.

Varianti

Per cucinare questi deliziosi biscotti potete anche decidere di non utilizzare il burro: noi consigliamo di sostituirlo con l’olio di girasole alto oleico.
Inserire nella ricetta dei biscotti zucca e cioccolato un olio delicato e insapore come quello di girasole vi permette di esaltare al massimo il gusto “castagnoso” dell’ortaggio simbolo dell’autunno.
Per la forma dei biscotti date sfogo a tutta la vostra creatività!
Divertitevi a scegliere tra stelle, cuoricini, rombi, fantasmi, zucche di halloween e tante altre forme per rendere i vostri dolci davvero speciali.
Per dare un tocco in più alla ricetta potete anche aggiungere scorze d’arancia, zenzero e curcuma: queste si sposano a meraviglia con la zucca e renderanno i vostri dolcetti ancora più speziati e profumati. E non dimenticate, sempre se riuscirete nell’impresa di non mangiarli tutti in pochi minuti, di conservare i biscotti avanzati in una scatola di latta per mantenere la loro fragranza e tutta la loro dolcezza per circa 1 settimana.

Curiosità

In passato, l’utilizzo della zucca non si limitava al mondo della cucina.
Dovete sapere, infatti, che fino agli anni Sessanta le zucche svuotate della loro polpa venivano utilizzate dai contadini come contenitori per conservare vino, acqua, spezie, sale ma anche polvere da sparo o tabacco da fiuto.
Inoltre, la zucca non è soltanto in grado di donare note di gusto alle ricette: sembra che l’uomo primitivo la utilizzasse come maracas, scuotendola e facendo risuonare i semi al suo interno. Ancora oggi, in alcune zone del mondo, è possibile imbattersi in strumenti insoliti come il chekere, formato da una zucca decorata con perline o semi che suonano al contatto con la sua buccia, e il berimbau, uno strumento a corda di origine africana che utilizza la zucca essiccata come cassa di risonanza.
Un ortaggio che non finisce davvero mai di stupire!

Sogna con noi sui social

Seguici su