Torta cioccolato e pistacchio

Difficoltà
Preparazione
60 min
Cottura
60 min
Torta cioccolato e pistacchio

Chi trova un pistacchio in cucina, trova un tesoro.
Queste pepite verdi dal gusto inconfondibile, infatti, sono tra gli ingredienti più preziosi nella preparazione di dolci raffinati e golosi. Un esempio? La torta pistacchio e cioccolato, arricchita con la Crema Pan di Stelle, che vi presentiamo oggi.
In questa ricetta da favola il pistacchio verrà proposto in tutte le sue meravigliose forme: frutti freschi come croccante guarnizione, sotto forma di farina per insaporire il pan di spagna e in pasta per aromatizzare la crema di farcitura. La preparazione richiede 60 minuti ma il risultato finale sarà davvero grandioso. Provate a immaginarvi insieme ai vostri amici o alla vostra famiglia, seduti intorno a un tavolo con al centro una maestosa torta che abbina il sapore intenso del pistacchio a quello del cioccolato, immersi in un dolcissimo profumo.
Ecco.
Adesso seguite attentamente i prossimi passaggi e preparatevi a rendere questo sogno realtà. Accendete il forno, stiamo per partire!

INGREDIENTI

Per 10 persone (usa uno stampo di 23 cm)

PER IL PAN DI SPAGNA

  • 100 g Farina di pistacchi
  • 250 g Farina 00
  • 250 g Zucchero
  • 3 Uova (medie)
  • 60 g Pasta di pistacchi
  • 140 g Latte intero
  • 100 g Olio di semi
  • 16 g Lievito in polvere per dolci

PER LA FARCITURA

  • 500 g Latte intero
  • 50 g Amido di mais (maizena)
  • 50 g Amido di riso
  • 200 g Zucchero
  • 100 g Pasta di pistacchi
  • 60 g Cioccolato fondente (in scaglie)

PER LA RICOPERTURA

  • 300 g Cioccolato fondente
  • 250 g Panna fresca liquida
  • 50 g Glucosio

PER GUARNIRE

  • q.b. Granella di pistacchi
  • q.b. Crema Pan di Stelle
  • 30 g Pistacchi sgusciati, non tostati né salati

Fatta con

PROCEDIMENTO

Torta al pistacchio e cioccolato con Crema Pan di Stelle.
Non abbiamo altro da aggiungere, se non di seguire attentamente i prossimi passaggi per gustarvi il prima possibile questo dolce elegante e maestoso

STEP 1 di 5

INIZIATE CON IL PAN DI SPAGNA

Iniziate dalla preparazione del pan di spagna: in una planetaria munita di frusta (o in una ciotola con sbattitore elettrico) mettete lo zucchero con le uova intere a temperatura ambiente. Montate il composto per almeno 10 minuti finché non sarà chiaro e spumoso. Incorporate la pasta di pistacchi e azionate le fruste per amalgamarla. Mantenendo in azione le fruste, versate a filo l’olio di semi e il latte e proseguite montando finché tutti i liquidi non saranno incorporati.
A parte in una ciotola miscelate la farina 00, la farina di pistacchi e il lievito, setacciatele attraverso un colino e unitele all’impasto poco alla volta mescolando delicatamente con una spatola per non smontare le uova. Quando l’impasto sarà bene amalgamato
versatelo in una teglia del diametro di 23 cm, imburrata e foderata con carta da forno. Cuocete il pan di spagna in forno preriscaldato statico a 170° per circa 50 minuti (oppure in forno ventilato a 150° per 40 minuti). A cottura ultimata sfornate il pan di spagna e lasciatelo intiepidire.

STEP 2 di 5

PREPARATE LA CREMA

È arrivato il momento di preparare la crema: setacciate l’amido di riso e l'amido di mais nel latte, mescolate con una frusta poi trasferite il composto in un pentolino e aggiungete lo zucchero. Riscaldate per bene il tutto, senza che però raggiunga il bollore, e poi unite la pasta di pistacchi. Prima di utilizzarla si raccomanda di mescolarla per amalgamare l'olio in essa contenuto. Cuocete a fuoco medio la crema ,mescolando con la frusta finché non si sarà addensata: dovete ottenere una crema piuttosto compatta. Trasferite la crema in una ciotola e copritela con pellicola a contatto,  lasciate intiepidire a temperatura ambiente e poi ponetela in frigorifero a raffreddare.

STEP 3 di 5

PREPARATE LA GANACHE

Preparate la ganache: tritate il cioccolato fondente, in un pentolino versate la panna e il glucosio (in alternativa potete usare la stessa quantità di miele), scaldate fino a sfiorare il bollore e poi versate il composto caldo sul cioccolato tritato. Mescolate con una frusta finché non si sarà sciolto completamente. Dovete ottenere una salsa liscia e senza grumi, da lasciare raffreddare fino a 32° (verificate la temperatura con un termometro per alimenti): questa temperatura vi permetterà di ottenere la giusta densità necessaria a ricoprire la torta.

STEP 4 di 5

È IL MOMENTO DI COMPORRE IL DOLCE

Prendete il pan di spagna e dividetelo in tre dischi uguali, farcite il primo disco con la crema al pistacchio. Prendete una tavoletta di cioccolato fondente e ricavate 60 g di scaglie: distribuite 30 g sulla crema al pistacchio, ricoprite con il disco centrale e poi proseguite con un altro strato di farcitura di crema al pistacchio e altri 30 g di scaglie di cioccolato.
Terminate richiudendo con il terzo disco di pan di spagna.

STEP 5 di 5

RICOPRITE LA TORTA CON LA CREMA PAN DI STELLE E DECORATE

Trasferite la torta su una gratella con sotto un vassoio e versate la Crema Pan di Stelle su tutta la superficie della torta per ricoprirla interamente.
Occupatevi ora della decorazione: fate aderire su tutto il bordo della torta la granella di pistacchi. Ponete i pistacchi interi a sbollentare in acqua per pochi istanti poi scolateli ed eliminate la buccia esterna. Con i pistacchi sbucciati dovrete creare la decorazione per la torta: prendete uno spiedino e ponetelo sopra la torta facendo una leggera pressione in modo che rimanga la sua sagoma, togliete lo spiedino e con una pinza da cucina applicate i pistacchi ripercorrendo il segno dello spiedino e create un motivo “a spiga”.
Per finire, con un pelapatate ritagliate dei riccioli da una tavoletta di cioccolato e adagiateli al centro della torta. Bellissima allo sguardo, buonissima al palato. Non vi resta che tagliarne un pezzo e… Gnam!

Varianti

Per la farcitura, in sostituzione della pasta di pistacchi, potete scegliere altri ingredienti squisiti: noi vi consigliamo crema di ricotta, marmellata o la nostra Crema Pan di Stelle. Per fare il pieno di dolcezza!
Per ricoprire questa squisita torta, se non siete fan del cioccolato fondente, potete anche optare per il più dolce cioccolato al latte. I piccoli apprezzeranno sicuramente.
Per donare un aroma davvero speciale al vostro pan di spagna, invece, potete aggiungere alla ricetta un ingrediente davvero speciale. Di cosa stiamo parlando? Della buccia grattuggiata di 2 mandarini biologici. Se siete sorpresi… Lo sarete ancora di più quando il loro profumo si espanderà per tutta la cucina. Una vera goduria per il vostro olfatto.
Infine, un consiglio per i più golosi: a cottura ultimata, aggiungete qualche ciuffo di panna per decorare la torta.
Non sappiamo voi, ma noi abbiamo già l’acquolina in bocca!

Curiosità

L’oro verde, così è anche chiamato il pistacchio, viene coltivato in luoghi dal clima caldo e asciutto.
I principali paesi esportatori e produttori sono i paesi del medio oriente (Iran, Turchia e Siria) e gli Stati Uniti (California).
E l’Italia? Il nostro paese risulta essere il settimo paese produttore al mondo. Merito, soprattutto, della coltivazione dei pistacchi di Bronte.
Questo paese, alle pendici dell’Etna, conta la bellezza di circa 5000 produttori di questa gustosissima pepita. Mettete una “x” sulla mappa di Bronte e, quasi sicuramente, troverete un luogo che custodisce dell’oro verde.
Ma sul pistacchio se ne possono dire veramente di tutti i colori: per esempio, fino agli anni ‘80 i gusci di queste gemme del gusto (importate dal medio oriente) venivano dipinte di una tonalità rossastra, per nascondere eventuali macchie dovute al raccolto a mano.
Se invece vi venisse voglia di assaggiare un pistacchio col nucleo rosso e il guscio bianco, allora non vi resta che prenotare un viaggio in Grecia.

Sogna con noi sui social

Seguici su