Muffin al cioccolato

Difficoltà
Preparazione
20 min
Cottura
30 min
Muffin al cioccolato

Avete voglia un dolce delizioso, perfetto per colazione e merenda di adulti e bambini? Allora andiamo subito al sodo con una ricetta super soffice: muffin al cioccolato con cuore di Crema Pan di Stelle.
Simbolo delle caffetterie stile americano, i muffin sono delle squisite tortine che nel tempo,  con il loro gusto e con la loro “propensione” a essere inzuppate nel latte, hanno saputo conquistare anche il palato degli italiani.
I muffin sono facilissimi da preparare e la loro preparazione richiede solo 20 minuti e pochissimi ingredienti (che probabilmente avete già in casa).
E poi c’è il loro cuore, ripieno di golosa Crema Pan di Stelle, pronto a farvi innamorare.
Perché le cose fatte con il cuore sono sempre le migliori, anche in cucina.
Se non l'avete già fatto, vi consigliamo di indossare e allacciare il vostro grembiule da chef: tra pochissimo i vostri deliziosi muffin al cioccolato con cuore di Crema Pan di Stelle saranno in forno.

INGREDIENTI

Per 12 pezzi da 100 g l’uno

PER L'IMPASTO

  • 70 g cacao amaro
  • 300 g zucchero
  • 100 g cioccolato fondente
  • 100/120 g Crema Pan di Stelle
  • 180 g latte intero a temperatura ambiente
  • 2 g bicarbonato
  • 300 g farina 00
  • 150 g burro a temperatura ambiente
  • 220 g uova
  • 6 g lievito per dolci

Fatta con

PROCEDIMENTO

Un dolce super soffice che farà innamorare bambini e adulti con il suo cuore di Crema Pan di Stelle. Scopri ora la ricetta per preparare degli squisiti muffin al cioccolato.

STEP 1 di 4

MONTATE IL BURRO CON LO ZUCCHERO

Iniziate la preparazione versando nella tazza della planetaria il burro molto morbido e lo zucchero. Azionate la frusta e lasciate mescolare per qualche minuto, fin quando non sarà diventato una crema morbida. Se non avete la planetaria potete utilizzare le fruste elettriche oppure quella a mano. Unite le uova a temperatura ambiente e leggermente sbattute un po’ alla volta. In questo modo il composto si amalgamerà alla perfezione, diventando una massa morbida e omogenea.

STEP 2 di 4

AGGIUNGETE IL CIOCCOLATO AL COMPOSTO

Sistemate un setaccio in un recipiente e versate la farina e il cacao, poi il lievito per dolci e il bicarbonato e setacciate. Un cucchiaio alla volta, inserite le polveri fin quando non saranno completamente assorbite. L’impasto a questo punto sarà da alleggerire, aggiungendo il latte a filo, sempre a temperatura ambiente. Sminuzzate il cioccolato fondente con un coltello, ottenendo dei pezzettini grandi circa 0,5 mm e aggiungeteli al composto.

STEP 3 di 4

OTTENETE I MUFFIN

Mescolate accuratamente con una spatola per inglobare il tutto e trasferite poi in un sac-à-poche senza bocchetta. Sistemate i pirottini in una leccarda da muffin e spremete circa 50 grammi di impasto così da riempire per metà i 12 pirottini.

STEP 4 di 4

PREPARATE IL CUORE

Mettete sopra l’impasto, al centro, circa 10 g di Crema Pan di Stelle. finite ora di ricoprire completamente i 12 pirottini.

Varianti

C’è più gusto a personalizzare questi squisiti muffin con un goloso cuore di Crema Pan di Stelle. Per esempio, nella preparazione dell’impasto si può sostituire il cioccolato fondente con quello bianco per ottenere un sapore ancora più dolce. Se non voleste utilizzare il latte, potete sostituirlo con il vostro yogurt preferito: ricordatevi di utilizzarne circa il 50% del peso del latte. L’impasto risulterà comunque meno soffice rispetto a quello originale.
E infine, se volete far provare ai vostri amici e alla vostra famiglia una versione davvero speciale di questi muffin, non potete perdervi l’abbinamento cioccolato e pere.
Una coppia da sogno che darà vita a un trionfo di sapori.
E se la nostra Crema Pan di Stelle fosse finita? Nessun problema! Per il cuore dei muffin potete utilizzare anche frutta fresca come mirtilli, lamponi e ciliegie oppure pezzetti di frutta secca come noci, mandorle e nocciole.

Curiosità

Un dolce ricco di gusto, utilizzato per sfamare i più poveri.
Sì, stiamo parlando dei muffin.
Dovete sapere che in passato queste tortine erano molto diverse da quelle a cui siamo abituati oggi: venivano preparate con gli avanzi del pane, delle patate e dei biscotti per poi essere servite alla servitù delle case nobili in Inghilterra. Inoltre, i muffin venivano fritti e non cotti nel forno: il risultato era un dolce estremamente croccante fuori e incredibilmente soffice all’interno. Tutte queste golose caratteristiche fecero ingelosire i nobili inglesi, che pretesero di iniziare a mangiare i muffin durante l’ora del tè. Non stiamo neanche a dirvi che, di lì a poco, divenne la loro merenda preferita.
Nell’Ottocento il muffin iniziò a essere consumato anche negli Stati Uniti in una versione più grande e dolce. Ancora oggi una differenza tra i due “cugini” d’oltreoceano consiste nel tipo di lievito usato: preferibilmente di birra per quello inglese, in polvere per l’americano.

Sogna con noi sui social

Seguici su