Crostata senza cottura ai Pan di Stelle e Pistacchio

Difficoltà
Voto

SERVE

Biscotto
Crostata senza cottura ai Pan di Stelle e Pistacchio
Ricetta firmata Lucake.

PROCEDIMENTO

1

In un mixer, frullare i biscotti Pan di Stelle fino a renderli completamente polvere. Nel frattempo sciogliere in un pentolino, o in microonde, il burro rendendolo fuso, ma senza farlo soffriggere. Versare il burro nei biscotti frullati e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto di burro e biscotti in una tortiera e con l’aiuto di un cucchiaio e dei polpastrelli pressarlo sul fondo e contro le pareti della teglia in modo da ottenere una base perfetta e compatta. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 30-40 minuti, fino a quando si sarà indurita.

2

In planetaria o con le fruste elettriche montare la panna e mettere momentaneamente in frigo. In planetaria con la frusta montare mascarpone, zucchero a velo e la crema di pistacchio. Aggiungere la panna al composto di mascarpone e pistacchio mescolandola delicatamente dall’alto verso il basso con una spatola.

3

Scaldare con il calore delle mani la tortiera e con molta attenzione far scivolare fuori la base di biscotto e posizionarla subito sul piatto da portata. Mettere la crema in una sac à poche con bocchetta e decorare la base di biscotto, coprendola di ciuffi di crema.

4

Decorare la superficie a piacere con i ribes, la granella di pistacchio e le foglioline di menta fresca. Lasciare riposare la torta in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servirla.

5

CONSIGLI DI LUCAKE: È consigliato utilizzare una tortiera con fondo removibile. Per ottenere una crema densa e corposa è consigliato utilizzare un mascarpone con una buona consistenza e non acquoso. Per ottenere una crema più densa e compatta puoi aggiungere 4-5 g di colla di pesce nel composto di mascarpone e pistacchio prima di aggiungere la panna. Basterà mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda, dopo 5 minuti estrarla dall’acqua strizzandola e scioglierla con 1-2 cucchiai di latte o panna sul fornello. Dopo averla incorporata, prima di utilizzare la crema lasciare agire la gelatina in frigo per circa 20-30 minuti. Se la tortiera è da 24-26 cm preparare ¼ dose di crema. La torta può essere conservata in frigorifero per massimo 2 giorni.

CONSIGLI

La crostata ai Pan di stelle e pistacchio è un dolce delizioso con cui prendere per la gola la vostra famiglia. Potete modificarne alcuni ingredienti portando a tavola un dessert ancora più sorprendente. Potete arricchire la base di biscotti e burro fuso aggiungendo un cucchiaio di frutta secca tritata, per esempio lo stesso pistacchio, per renderla più croccante.


Con qualche piccola variazione questa crostata morbida può trasformarsi in una fresca New York cheesecake Pan di Stelle al gusto di pistacchio. Basta sostituire al mascarpone la ricotta o lo yogurt greco, o utilizzarli entrambi in parti uguali. Se andate pazzi per il cioccolato fondente o bianco potete aggiungerlo a qualsiasi tipo di composto, fuso o a scaglie.

Per ottenere una crema densa e corposa è consigliato utilizzare un mascarpone con una buona consistenza e non acquoso, mentre per ottenere una crema più densa e compatta puoi aggiungere 4-5 g di colla di pesce nel composto di mascarpone e pistacchio prima di aggiungere la panna. Basterà mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda, dopo 5 minuti estrarla dall’acqua strizzandola e scioglierla con 1-2 cucchiai di latte o panna sul fornello. Dopo averla incorporata, prima di utilizzare la crema lasciare agire la gelatina in frigo per circa 20-30 minuti. Se la tortiera è da 24-25 cm preparare ¼ di dose di crema.


Per far sì che la base di biscotti non si rompa è consigliato utilizzare una tortiera con fondo removibile, per esempio una teglia a cerniera o uno stampo in silicone. Se non avete nessuno di questi utensili aiutatevi con un foglio di carta forno. La ricetta di questa torta fredda può darvi tanti spunti per creare altri dolci simili: al posto del pistacchio potreste utilizzare le mandorle o le nocciole lasciandovi ispirare da questa crostata con mousse al cioccolato. La torta può essere conservata in frigorifero per massimo 2 giorni, ma vedrete che non ce ne sarà bisogno!

RICETTE SIMILI

Sogna con noi sui social

  • Contattaci
  • Scaldasogni
  • Il Sogno del Natale